#aCasadiEnrica l’ospite di turno è Nicola Carignani

#aCasadiEnrica

Rieccomi a parlare di A casa di Enrica, il format innovativo targato Sammontana e condotta da Enrica Della Martira. Ancora una volta l’ospite e la ricetta non passano inosservati, il perché lo scoprirete presto. Questa puntata  mi ha incuriosito per vari motivi e assieme a quella con i Gatti Mézzi è più vicina ai miei interessi e a quelli del blog.

#aCasadiEnrica c’è Nicola Carignani

#aCasadiEnrica con Nicola CarignaniL’ospite odierno è un fotografo appassionato di viaggi, con alle spalle una storia molto particolare.  Un percorso artistico che ha inizio, come musicista, nel mondo del punk  ed è andando evolvendosi nel corso degli anni, complici anche le scelte intraprese da suo padre e da fortunate casualità.

La prima segna la reale svolta professionale di Nicola perché dopo aver visto la copertina di The Face, con il cantante dei Prodigy mentre fa una smorfia, comprende che il mondo della fotografia sarà anche il suo mondo. Anni di studio per migliorarsi, la realizzazione di una rivista (Boiler Magazine), viaggi in giro per il mondo per trovare ispirazione e soggetti da fotografare.

Fino alla svolta religiosa, in parte agevolata dalla conversione del padre divenuto ora un Hare Krishna. Un vero e proprio scossone che lo porterà a mollare tutto e rinchiudersi in un monastero buddista a Ceylon prima e in un altro in India.

Attualmente Nicola Carignani lavora in Italia e all’estero come fotografo di moda, dello sport e della ritrattistica con uno stile unico e personale. Il primo amore non è mai stato dimenticato, ecco perché da qualche tempo si è messo a dirigere video musicali.

Finger pastilla marocchina

In questa puntata a colpirmi non è stata solo la particolare storia di Nicola, ma anche la ricetta proposta da Enrica.

La pastilla (pronunciata bastila o bestila in lingua araba) è un piatto marocchino le cui origini risalgono al periodo della conquista islamica della penisola iberica (il termine infatti deriva dallo spagnolo). È uno sformato fatto con carne di piccione, ma vista la sua difficile reperibilità molto spesso viene utilizzato il pollo tagliato a pezzetti. Esistono alcune varianti con il pesce.
L’aspetto interessante di questa pietanza è il combinare il sapore del dolce con il salato. La pastilla è infatti una serie di strati di pasta sfoglia carni salate e spezie, e uno strato di mandorle tostate e tritate, cannella e zucchero.

La versione proposta #aCasadiEnrica è un finger food, rivisitato con l’aggiunta di gelato Sammontana allo yogurt. Una ricetta estiva alla quale accompagnare un bicchiere di birra bionda, ottima idea per un antipasto sfizioso e originale.

#aCasadiEnrica finger pastilla marocchina

Per leggere questa e le altre ricette di cucina proposte da questo format innovativo non dovete far altro che collegarvi al sito ufficiale, mentre sul canale Youtube potrete vedere le altre tre puntate.

 

Video consigliato: The Prodigy – Firestarter

Comments

comments

About Andrea Murales 153 Articles
Mi occupo di grafica e web design da un decennio. Da qualche anno mi sono avvicinato al mondo della scrittura online, come web writer e content editor.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.