Festività: come far colpo sugli ospiti con una perfetta degustazione di formaggi

Si avvicinano le festività natalizie e con loro anche i pranzi e le cene ricchi di cibi golosi ma, ahimè, calorici. Senza pensare alla linea ma godendoci questo bel periodo, ecco qualche spunto per ricevere a casa gli amici facendo colpo su di loro con una perfetta degustazione di formaggi.

Preparare un carrello vario ed appetitoso

La prima cosa da fare per dar vita ad una spettacolare degustazione di formaggi è quella di preparare un carrello vario, ma che non dimentichi i dettagli e gli accompagnamenti più adatti. Di solito vanno presentati 6-7 tipi di formaggi, per circa 30 gr. a porzione per tipo: per cui ogni ospite mangerà dai 180 ai 210 gr. di formaggio, il che equivale ad una generosa quantità di formaggio. A questo punto occorre selezionare i formaggi che servirete sul carrello. Potete seguire diversi filoni: la stagionatura, la consistenza della pasta, il tipo di latte, la provenienza geografica oppure scegliere un tema a vostro piacere e seguirlo fino alla fine. Qualche esempio. Se vi intriga l’idea della stagionatura potrete presentare formaggi freschi (ricotta, squacquerone, etc.), a stagionatura breve (alcuni tipi di caciotte), a stagionatura media (alcuni tipi di formaggi in crosta), a stagionatura elevata (alcuni tipi di Parmigiano Reggiano o Grana Padano, etc.). Altrimenti seguite un altro filone: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

plateau-formaggi

Gli abbinamenti più indovinati

Accanto ai formaggi dovrete poi servire altri alimenti per far sì che vengano gustati al meglio. Anche qui la scelta è molto vasta: potrete spaziare dai mieli alle confetture, dalle salse alle composte di frutta. Di abbinamenti tra formaggi e miele ho già parlato in un post precedente, mentre sulle confetture e le salse posso dirvi che non esistono solo quelle di frutta, ma anche di verdure ed ortaggi, che si rivelano molto indovinate. Un esempio può essere dato dalla salsa di radicchio o di cipolle rosse, che si sposano benissimo con i caprini, oppure dalla confettura di zucca, perfetta con i pecorini stagionati, o ancora dalla marmellata di pomodori verdi, che crea abbinamenti deliziosi con i formaggi tipo Fontina. Se desiderate ulteriori informazioni sulla degustazione di formaggi, con altri dettagli, potete guardare qui: www.ferrariformaggi.it/confezioni-di-degustazione.

degustazione-di-formaggi

Comments

comments

About Redazione 8 Articles
Passione per il cibo e la buona musica, per cucinare a suon di Rock. Ricette tipiche, slow food, birre, vini e tanto altro ancora.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*