Filetto di vitello con prosciutto crudo e funghi

filetto di vitello con prosciutto crudo e funghi

Almeno una volta al mese spulcio tra le vecchie foto e gli appunti per eliminare le cose inutili e vedere se c’è qualcosa di interessante da utilizzare sul blog. Lo faccio sapendo che troverò qualche foglio volante o post-it con una ricetta, un appunto, un’annotazione che posso completare e pubblicare. Perché quando preparo qualche nuova ricetta annoto gli ingredienti o i passaggi per poi dimenticarmene, lasciando tutto in “giacenza”.

Questa volta le cose sono andate diversamente: ricordavo bene la ricetta, ma non riuscivo a trovare l’appunto scritto due estati fa. Cerca oggi, cerca domani eccolo che sbuca fuori e prima di perderlo nuovamente decido che è il caso di rileggerlo e sistemarlo.

Filetto di vitello con prosciutto crudo e funghi.

Questa ricetta l’ho presa da un vecchio libricino di mia nonna. Scritta come si usava un tempo, senza le quantità perché si andava a occhio, ma con tutti i passaggi che bisogna conoscere.
Niente di impegnativo o complicato, tutt’altro, forse solo un po’ per via di vari passaggi da effettuare.

Si inizia rosolando il prosciutto crudo in una padella antiaderente ben calda, fino a quando non diventerà croccante e lucido. Appena pronto lo mettiamo da parte e usiamo la stessa padella per cuocere le fette di vitello precedentemente infarinate. Per una decina di minuti circa, in abbondante olio caldo, girandole un paio di volte.

Tolte dal fuoco, e adagiate su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, utilizzeremo per la terza volta la padella antiaderente, mettendo a cuocere i funghi con uno spicchio d’aglio in camicia, del peperoncino e un paio di rametti di rosmarino.

Quando tutti gli ingredienti sono pronti li ripasseremo velocemente in forno dopo aver composto ogni porzione. Su una leccarda, rivestita con carta da forno, metteremo il filetto, sul quale adageremo il prosciutto crudo e una cucchiaiata di funghi trifolati. Volendo renderlo ancora più ricco possiamo abbrustolire delle fette di pane casareccio su quale poggiare il tutto.

Infornare per una paio di minuti a 220 gradi e servire il tavola.

filetto di vitello con prosciutto crudo e funghi

 

Come accennavo prima, questa ricetta è complessa solo in apparenza e ci dà un grande vantaggio. Possiamo preparare parte degli ingredienti con un certo anticipo, lasciandoci liberi di cucinare altre pietanze. Ottima soluzione se si hanno ospiti, perché quando si preparara una squisitezza simile bisogna per forza invitare qualcuno. Forse!

Il filetto di vitello con prosciutto crudo e funghi è bello da vedere e ottimo da gustare, ma questo non mi meraviglia. Le ricette della nonna difficilmente lasciano insoddisfatti.

VIDEO CONSIGLIATO: Elio e le Storie Tese – Il vitello dai piedi di balsa

Comments

comments

About Andrea Murales 153 Articles
Mi occupo di grafica e web design da un decennio. Da qualche anno mi sono avvicinato al mondo della scrittura online, come web writer e content editor.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.