Lasagna al salmone

Ingredienti per 3/4 persone
400 gr di salmone affumicato.
400 gr di lasagne all’uovo già pronte.
200 ml di besciamella (ho usato quella pronta).
Mezza cipolla.
50 gr di pangrattato.
20 gr di parmigiano grattugiato.
Mezzo bicchiere di vino bianco.
Un bicchiere di latte.
Un cucchiaio di farina.
Erba cipollina e salvia q.b.
Sale e pepe nero q.b.
Due cucchiai di olio e.v.o.
Tempo di realizzazione: 30 minuti di preparazione + 30 di cottura
Preparazione.
Per prima cosa ho iniziato facendo tostare il pangrattato, in un padellino antiaderente, per qualche minuto. Giusto il tempo di farlo diventare ben dorato e l’ho tolto dal fuoco. Dopo averlo messo da parte ho usato lo stesso padellino per preparare una crema al formaggio unendo latte, farina, parmigiano grattugiato.
Bisogna girare con cura utilizzando un cucchiaio di legno per schiacciare gli eventuali grumi che si andranno a formare. Consiglio di allungare il composto con un po’ di acqua se risulterà troppo denso.
Questo perché andrà aggiunto, successivamente, al salmone cotto con le cipolle ed il tutto dovrà risultare abbastanza liquido.

Mentre la crema è in cottura sono passato a sminuzzare finemente la cipolla, per poi farla dorare in padella con un filo d’olio d’oliva. Dopo aver aggiunto il salmone precedentemente sminuzzato, ho fatto cuocere per un altro paio di minuti a fiamma vivace, per poi andare a versare il vino bianco. Una volta sfumato non resta che incorporare la crema di formaggio e, aiutandoci sempre con il mestolo di legno, cercare di eliminare grumi e ridurre in parti ancora più piccole il salmone.

Volendo si può anche frullare il tutto per renderlo compatto ed omogeneo, ma sinceramente ho preferito evitare (per non sporcare altri oggetti e perché la consistenza troppo cremosa del composto non mi aggradava).

Una volta terminata questa operazione e spento il fuoco si passa a sistemare i vari strati di lasagne.

Non li ho fatti sbollentare in acqua calda per velocizzare la preparazione ed il risultato finale ha confermato che la scelta era azzeccata. Dopo aver unto la pirofila bisogna alternare uno strato di lasagna, qualche mestolo della crema di salmone e qualche altro di besciamella. La besciamella, vi ricordo, deve essere abbastanza liquida. Avendone utilizzato una già pronta ho dovuto allungarla con un po’ di acqua, per renderla della consistenza adatta.

Una volta ultimati gli strati e ricoperto il tutto con un’abbondante spolverizzata di pangrattato, non resta che infornare. In forno già caldo, a 180° per una trentina di minuti circa..

 Video consigliato: Chemical Brother – The salmon Dance

Comments

comments

About Andrea Murales 154 Articles
Mi occupo di grafica e web design da un decennio. Da qualche anno mi sono avvicinato al mondo della scrittura online, come web writer e content editor.

3 Commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.