Pappardelle fatte in casa in salsa di noci aromatizzata alla cannella


Mi sono accorto solo ieri che non ho mai pubblicato la ricetta della pasta fatta in casa.
Pensare che faccio la pasta in casa all’incirca una volta al mese. Ormai pure mio figlio sa farla …
Attenzione Se avete la macchina per stendere la pasta tutto il lavoro diventa più semplice. Con una macchina della pasta faticherete sicuramente di meno. E i prezzi di queste macchine sono davvero bassi.


Ingredienti per 4 persone
Per  la pasta:
450 gr. di farina 00
3 uova
Sale
Per la salsa:
Una decina di noci
Pinoli
Pangrattato quanto basta
Parmigiano quanto basta
Sale
Noce moscata
Un pizzico di cannella
Olio extra vergine d’oliva
Un sorso di latte
Tempo di preparazione:
Per la pasta, un’ ora circa, 20 minuti per la salsa. Difficoltà: medio/bassa (serve solo manualità)
Preparazione:
Disponete la farina a fontana. Rompete nel centro della fontana che avete creato le 3 uova.
Con una forchetta sbattete le uova per circa 1 minuto.
Continuando a sbattere le uova, amalgamate la farina alle uova, partendo dalla farina più interna, per allargavi sempre di più.
Continuate  così finché il composto non sarà più liquido. Unite poi tutta la farina alle uova e cominciate a impastare con le mani. Andate avanti fino a quando la pasta sarà diventata completamente liscia. Valutatene la consistenza premendo l’impasto con un dito.
Se l’impasto risultasse troppo umido aggiungete altra farina. Se fosse troppo secco incorporatevi un po’ di latte.
Lasciate quindi riposare l’impasto per 20 minuti. Questo potete farlo avvolgendo l’impasto con la pellicola trasparente  e mettendolo nel frezeer. O coprendolo semplicemente con una ciotola.


Se adesso avete una comunissima macchina per la pasta il lavoro è semplicissimo, altrimenti dovete schiacciare la pasta con il mattarello. La sfoglia deve risultare molto sottile.
Io utilizzo sempre la macchina, mi diverto con mio figlio a farla.
Un consiglio che posso darvi è di non essere avari con la farina, ad ogni passaggio infarinate la sfoglia ottenuta. Quando poi tagliate la pasta che volete ottenere; un altro consiglio è di usare un vassoio di cartone infarinato per posizionarvi la pasta. Nei negozi per casalinghi li trovate.
Adesso dedicatevi alla salsa.

Prendete le noci e pulitele. Mettete i gherigli in un mortaio. Aggiungete una manciata di pinoli. Pestateli con forza e aggiungete dell’olio per rendere più denso il composto. Aggiungete  anche una manciata di pangrattato e di parmigiano. Aiutatevi con un cucchiaino per girare ogni tanto il composto. Salate, grattateci un po’ di noce moscata e aggiungete proprio un pizzico di cannella.

Girate ancora con il cucchiaino e pestate il composto nuovamente.
Mettete il composto ottenuto in un mixer, aggiungete poco latte.  Andate ad occhio con le misure, se è troppo poco il latte non preoccupatevi, l’aggiungete dopo che avrete mixato una prima volta il composto.
Ma è meglio metterne poco, perché se sbagliate e aggiungete troppo latte allora dovrete aggiungere ancora noci schiacciate con parmigiano e pangrattato.
Quindi tornando al mixer, usatelo per mixare il contenuto. Si deve ottenere una crema densa, se ancora non è particolarmente densa come ho detto prima aggiungete un goccio di latte.
Quando sarà particolarmente cremosa assaggiatela e decidete se va bene di sale. Al massimo aggiungete.
Adesso possiamo mettere a cuocere la pasta. E’ pasta fresca quindi i tempi di cottura sono ridotti.
Scaldate la crema in un pentolino e aggiungete  un po’ d’acqua di cottura della pasta.
A questo punto. Buon appetito.
Ho realizzato l’impasto ascoltando questo pezzo. Death – Spirit crusher
  

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.