Pasta al forno

Ingredienti per due porzioni abbondanti
300 gr di penne rigate o di tortiglioni.
100 gr di soppressata.
200 gr di provola.
2 uova sode.
Uno scalogno di circa 40 gr
Sedano e carota Q.B.
500 gr di passata di pomodoro
Qualche foglia di basilico.
Una manciata di olive nere.
Peperoncino piccante a piacere.
Parmigiano e pan grattato q.b.


Preparazione
Per prima cosa bisogna preparare un trito con lo scalogno, il sedano e le carote. Versare in una padella un cucchiaio di olio d’oliva, per fare il classico soffritto. Aggiungete la salsa di pomodoro, le olive nere e fate cuocere a fuoco basso. Il sugo non dovrà restringersi troppo visto che la pasta finirà la cottura in forno.
Una volta spento il fuoco aggiungete il basilico.
Nel frattempo possiamo preparare le uova sode.

Lasciamo tutto in cottura per dedicarci alla preparazione degli ingredienti che andranno a farcire la nostra pasta al forno. Preparate una dadolata con la provola e la soppressata, quest’ultima andrà privata della pelle esterna.
Non appena si saranno intiepidite passate a sminuzzare le due uova sode.
L’ultimo passaggio, per quanto riguarda la preparazione degli ingredienti sarà cuocere la pasta, da scolare molto al dente.Aggiungerla al sugo e mescolare per bene.

A questo punto imburrate il fondo di una pirofila ed aggiungete una spolverata di pangrattato. Realizzate un primo strato di pasta, sul quale versare soppressata, provola e le uova oda.
Coprite con un altro strato di pasta.
Continuate così, fino ad esaurire gli ingredienti.
Una volta terminato spolverizzate con abbondante parmigiano e pangrattato per creare una piacevole crosticina.
A questo punto non resta che mettere la pirofila in forno, già caldo, e far cuocere a 180° per una mezz’ora circa.

 Video consigliato: Parto delle nuvole pesanti – Onda calabra

Comments

comments

About Andrea Murales 154 Articles
Mi occupo di grafica e web design da un decennio. Da qualche anno mi sono avvicinato al mondo della scrittura online, come web writer e content editor.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.