Straccetti di vitello con nocciole e vino bianco.

Quando ti ritrovi con degli straccetti di vitello la prima ricetta che viene in mente è la classica, con rucola e grana. A casa raramente ho la rucola (non mi attira proprio) e, manco a farlo apposta, avevo dimentico di acquistare il grana quando sono andato a far la spesa.

Tocca ingegnarsi per una versione alternativa.

L’idea di utilizzare le nocciole inviatemi da Eurocompany mi è venuta dopo un esperimento culinario fallito miseramente, ovviamente non ve ne parlerò nemmeno sotto tortura.

Ingredienti

200 grammi di straccetti di vitello.
10 grammi di granella di nocciole Eurocompany
1/2 bicchiere di vino bianco.
Ho usato il succo di 1 limone.
Sale e pepe nero quanto basta.

Preparazione

Una mezz’ora prima di mettermi ai fornelli ho lasciato a macerare gli straccetti con succo di limone, vino bianco e pepe nero.

straccetti di vitello in marinatura

La fase di cottura vera e propria è semplice e veloce, per questo gli straccetti con le nocciole sono un secondo piatto interessante. Si fa una bella figura con un minimo sforzo.

Versare un cucchiaio di olio in una padella, aggiungere gli straccetti di vitello e farli cuocere per un paio di minuti.
A questo punto sfumare con il vino bianco, mi raccomando che sia vino di buona qualità, salare e pepare. Abbassare la fiamma e incorporare le nocciole, precedentemente passate in padella antiaderente per farle tostare leggermente, e far amalgamare gli ingredienti per un paio di minuti.

Fine dei giochi, il piatto è pronto da servire e gustare. Devo ammettere che qualche scaglia di grana ci starebbe stata benissimo, la prossima volta cercherò di ricordarmene.


VIDEO CONSIGLIATO: Pearl Jam – Jeremy

Comments

comments

About Andrea Murales 153 Articles
Mi occupo di grafica e web design da un decennio. Da un paio di anni mi sono avvicinato al mondo della scrittura online, come web writer e content editor. Mi reputo fortunato per aver trasformato in lavoro due grandi passioni.

4 Commenti

  1. Lo ammetto, le nocciole sul vitello non me le aspettavo…non so, forse le mandorle, ma a questo punto va assolutamente assaggiato (apparecchia, sto arrivando).
    Una cazziata però te la meriti: non è possibile che in frigo non ci sia un po’ di grana (o almeno di parmigiano)

  2. Guarda anche io di norma son sempre sprovvista di grana o parmigiano, però la variante con le nocciole sembra sfiziosa, da provare sicuramente. Col vitello di solito ho visto le noci, ma mai le nocciole.

  3. Un accostamento interessante. Amo il sapore delle nocciole e credo che questa tua ricetta sia saporita e “curiosa”, sicuramente originale. Da provare.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.